ITALGEST, IN FUGA DAL SALENTO

 

Una pala eolica

Pala eolica

L’Italgest è un’azienda che si occupa della produzione di energia rinnovabile nel Salento. Nel 2007, il presidente Paride De Masi presentò un piano industriale che prevedeva la realizzazione di un impianto eolico a Nardò, due siti a biomasse presso Casarano e Lecce e un polo fotovoltaico a Brindisi. Progetti che, generalmente, le istituzioni accolgono con entusiasmo. Non in questo caso.

Tutti in tribunale

I comuni interessati dalle centrali si opposero fermamente alla creazione degli impianti, negando tutte le autorizzazioni. I ricorsi rappresentarono l’epilogo fisiologico ed approdarono sulle scrivanie del Tar e del Consiglio di Stato. Il piano industriale, che prevede un investimento da 200 milioni di euro, è quindi bloccato da anni. Nel frattempo l’Italgest è riuscita a completare piccoli impianti di fotovoltaico e un polo eolico a Nardò. Un’inezia rispetta alle intenzioni di partenza.

Un altro posto di lavoro”
A metà ottobre è giunta la notizia ufficiale che segna la fine della vicenda . Poiché le amministrazioni non hanno mostrato alcun tipo di apertura, Paride De Masi ha deciso di delocalizzare le attività presenti nel Salento. In particolare, entro il prossimo 31 dicembre chiuderà la sede di Melissano (Lecce).  Si tratta di una decisione che riguarda 250 lavoratori, destinati a perdere il loro impiego. <Forse potremmo utilizzarne – ha anticipato De Masi – circa 50 nelle altre sedi: Spagna, Egitto, Sudafrica. I restanti dovranno trovarsi un altro posto di lavoro>.

Annunci
Explore posts in the same categories: Italgest

Tag: , , , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “ITALGEST, IN FUGA DAL SALENTO”

  1. Leone Vito Says:

    Dott. De Masi e Ing.re Marena non arrendetevi, tenete duro, la convenienza delle energie rinnovabili come unico sicuro propulsore per l’economia del Salento verrà capita a breve da tutti, quando vedranno cosa sta facendo il resto del mondo.
    Saluti
    Leone Vito


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: