FIAT, ULTIMATUM PER POMIGLIANO


La Fiat

Fabbrica Italiana Automobili Torino

Non torna indietro Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo Fiat, che anzi dà un ultimatum ai sindacati: aumentare la flessibilità per portare a Pomigliano d’Arco la produzione della Panda, anziché in Polonia, e ridare lavoro agli operai, in cassa integrazione da 20 mesi. “Il protrarsi della trattativa ha già provocato lo slittamento degli investimenti” ha detto Marchionne, altrimenti “potrebbe diventare inevitabile riconsiderare il progetto e prendere in considerazione ipotesi alternative per la produzione della futura Panda”.

Risolto il problema dei turni
Durante l’incontro di ieri all’Unione Industriali di Torino tra l’azienda e Fim-Cisl, Uilm, Fismic e Ugl (con la Fiom-Cgil si vedrà il 4 giugno) sono state già trovate, sembra, alcune convergenze. Il punto più critico è legato all’organizzazione su 18 turni, l’ultimo dei quali sarebbe il sabato notte. Ma potrebbe essere non lavorato e compensato usufruendo di permessi e recuperi.

La delocalizzazione come spauracchio?
Sulla pausa, tagliata da 40 a 30 minuti, le sigle vorrebbero che fossero recuperati i 10 minuti, la Fiat preferirebbe renderli lavorativi e pagarli. L’azienda chiede anche più straordinari obbligatori, 120 ore in tutto. La Fim si è detta disposta a parlare di 80 ore, 40 in più rispetto al contatto, ma precisando che si tratta di una concezione per Pomigliano. Il timore, infatti, è che la richiesta di più flessibilità si estenda in altri stabilimenti del gruppo, magari con lo spauracchio della delocalizzazioni Polonia, come sta avvenendo in Campania.

L’accusa della Fiat: troppe assenze stategiche
Da parte sua la società torinese ha messo sul tavolo i dati sull’assenteismo, sostenendo che abbia raggiunto “valori patologici” in concomitanza di scioperi (471 certificati medici presentati in occasione dell’agitazione del 16 novembre 2007 per il rinnovo del contratto) e delle elezioni (1.518 dipendenti assenti su 4.473 ad aprile 2008), chiedendo di stabilire un criterio per consentire il recupero delle produzioni perse.

Annunci
Explore posts in the same categories: Fiat

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: